Capri Startup Competition chiama Exploreat
Isola di Capri

Exploreat la prima piattaforma di instant booking per la prenotazione di esperienze enogastronomiche è stata selezionata per la finale di oggi 21 ottobre, per il premio Capri Startup Competition – Premio ‘SpinUp 2016’.

Si è svolta stamattina, nella splendida cornice di Capri, la sfida finale e la premiazione della migliore startUp assoluta scelta da una giuria di esperti che ha visto vincere Wallfarm, risultata la più convincente tra i 12 progetti finalisti selezionati in tutta Italia.

In gara, a presentare la propria chance con un pitch di 3 minuti ciascuno, erano rimaste 12 start up scelte in 4 differenti settori merceologici: Health, Tourism, Agrifood e Smart Manufacturing. La mattinata è stata arricchita da momenti di approfondimento sugli scenari dell’innovazione con esperti dei diversi ambiti e intervallata da ogni start up che ha avuto modo di presentare una sintesi a supporto del proprio progetto.

Exploreat al Capri Startup 2016Exploreat ha partecipato nel settore Tourism – |Servizi, Prodotti, Accoglienza, Viaggi, insieme ad altre 2 start up.

I Giovani Imprenditori del Sud di Confindustria hanno lanciato questa Call Action per premiare le nuove imprese italiane e dare loro un’opportunità per entrare in contatto con investitori e potenziali partner per accelerare la propria crescita.

Capri Startup Competition – Premio ‘SpinUp 2016’, inziativa dedicata a scovare i talenti d’Italia, ha quindi celebrato la finale della sua seconda edizione all’interno del programma del meeting nazionale del convegno di Capri, giunto al 31° appuntamento, assegnando esclusivi premi tra cui: percorsi formativi e coaching ITC, consulenze e assistenza nel settore finance, mentorship e networking commerciali, cadeau aziendali, master in Media Marketing specifici per i settori merceologici in gara.

Capri Startup Competition 2016Le finaliste sono state analizzate da una giuria composta da esperti dei diversi settori, responsabili di fondi di investimento, business angels, responsabili di incubatori e parchi scientifici provenienti da tutta Italia.

Una giuria di qualità e competenza chiamata a designare il vincitore composta da rappresentanti di brand, aziende, società ed istituzioni in linea con i settori merceologici premiati tra cui: Future Food Accelerator, Città della Scienza, Università della Calabria, Luiss Enlabs, Digital Magics, Fantozzi & Associati / Nordai, Hiltron Srl, Healthware International, Università “Federico II”.

Come sempre le buone idee e le innovazioni sono terreno di interesse anche per potenziali investitori tra le cui file figuravano: The Hive, Founder&Ceo Di Vertis Sgr Spa, Digital Magics, Università Telematica Pegaso, Macnil, Factory Accademia e Sintesi Sud.

E tra gli Esperti e gli speaker del programma della mattinata ovviamente rappresentanti di: Confindustria, Facebook, Accenture Strategy, Europcar Italia, Ninja Academy, Studio Rubino & Partners, Liu·Jo Luxury, L.A.Ser.Inn., Biouniversa S.R.L., Ascom Multiservice Group, I3p S.C.P.A., Augmentum, Caputo & Partners, Impact Hub, Lavazza, Cambiomerci.Com, Puglia Sviluppo Spa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *